Bella: la vita gli sottrae i cuccioli, ma glie ne impresta altri!

0

Bella: la vita gli sottrae i cuccioli, ma glie ne impresta altri!
 

Bella: la vita gli sottrae i cuccioli, ma glie ne impresta altri!

NomeBella
Tipo: Cane
Età: 3 anni e mezzo ca.
Sesso: Femmina
Razza: Mixed Beagle
Peso: 15 kg. ca.
Descrizione: Questa è una storia che ha del miracoloso, una delle tante in cui i protagonisti sono i nostri amici a 4 zampe, che riescono sempre a stupirci. Lei è Bella una simil Beagle di una dolcezza disarmante, è stata trovata da una volontaria dopo la segnalazione di una villeggiante, mentre vagava randagia nelle campagna intorno a Ginosa, infestata da pulci e zecche, ma soprattutto incinta e prossima al parto.

Bella: la vita gli sottrae i cuccioli, ma glie ne impresta altri!
 
Visitata dalla Veterinaria chiamata sul posto, si decide di ricoverare la futura mammina in attesa di parto. Lei in linea con le sue condizioni e con un tempismo perfetto, appena giunta nella sua nuova collocazione, inizia a partorire e come madre natura vuole e anche se a volte a noi umani può sembrare crudele e spietata, trangugia quello che in realtà è soltanto un feto. Trasportata velocemente in clinica viene sottoposta ad esami e prelievi, quali: radiografie, ecografie, emocromo, ematocrito e proteine totali, questo anche perché le sue condizioni di salute iniziavano a peggiorare, la sua temperatura corporea aveva raggiunto i 40,2° C.; un quadro clinico disastroso! Era evidente che la cagnolina stava male da tempo, tutto ciò non consentiva quindi di intervenire con alcuna operazione chirurgica, non avrebbe retto l’anestesia. Vengono evidenziati tre cuccioli, i loro cuori battevano debolmente e un altro nello stomaco, c’è solo da sperare che Bella partorisca da sola nelle ore successive.

Bella: la vita gli sottrae i cuccioli, ma glie ne impresta altri!
 
Quella sera stessa iniziava il travaglio, ne mette al mondo due, uno già morto, l’altro morirà di lì a poco, i piccoli sono senza pelo perché prematuri. L’ultimo cucciolo ancora nell’utero sembrava ancora vivo, ma sofferente, lei però non ha più contrazioni. La decisione da prendere per salvarle la vita è una sola: operarla d’urgenza per evitarle la setticemia visto che con la terapia antibiotica sono nel frattempo migliorate le sue condizioni di salute, la temperatura si è abbassata e i valori del sangue quasi normalizzati. Nell’intervenire, viene rimosso l’utero con all’interno l’ultimo cucciolo nel frattempo morto. Mentre Bella è ricoverata in convalescenza, in clinica arriva un’altra cagnolina incinta. Si tratta di una Segugio Maremmano femmina, acquistata in allevamento che però sta malissimo, il parto si è bloccato, per cui i veterinari decidono di farle un cesareo d’urgenza e così vengono al mondo 8 cuccioli vivi, ma la mamma smaltita l’anestesia non da segni di ripresa e non ha latte, mentre i suoi  piccoli piangono e urlano disperati. Come spesso accade la vita a volte è sconcertante e prende svolte che nessuno può immaginare, così quando provano a proporre i cuccioli a Bella, lei li accetta. Bella era pronta a fare la mamma, con le mammelle gonfie di latte e tanta pazienza, si occuperà di loro per i prossimi due mesi dopo di che, anche per lei arriverà il momento di andare in adozione e di cercare una famiglia che sappia meritare questa meravigliosa e tenera creatura.

Bella: la vita gli sottrae i cuccioli, ma glie ne impresta altri!
 
Non so se effettivamente ci sia qualcosa di cui stupirsi in tutta questa storia, credo piuttosto che questi episodi nel mondo animale siano quasi la normalità, a differenza del nostro mondo, quello umano, dove sembra che il cinismo la faccia spesso da padrone! Spesso, non sempre… rimango speranzosa….
Considerazioni: Bella si trova a Ginosa, ma per una buona adozione vi raggiungerà ovunque a bordo di un mezzo adibito al trasporto animali, vaccinata sterilizzata e microchippata. 😉
Dove si trova: Al momento si trova in stallo a Torino.
Contatti: Per adozioni o info: Antonella: 329.0233116 – Giusy: 334.8943804

“L’amore e la compassione sono necessità, non lussi. Senza di loro, l’umanità non può sopravvivere.”                                                                                                                                                    (Dalai Lama)

 

Condividi.

Autore

avatar

Partner