Cosa fare se il cane non insegue o è intimorito dal disco?

0

Cosa fare se il cane non insegue o è intimorito dal disco?

Buongiorno cari lettori di Consulpets, se dopo il mio ultimo articolo avete fatto un po’ di pratica sui i lanci base, Roller e Slider (CLIKKA) e se vi ricordate i consigli pratici per iniziare nel modo giusto (CLIKKA) è giunta l’ora di sperimentare il tutto con il vostro cane. Iniziate con almeno due dischi uguali, qualche premietto (dovessero mai servirvi) e ricordatevi che nella proposizione del gioco dovete avere sempre un atteggiamento allegro e divertente, anche se il Fido inizialmente si dimostrerà poco collaborativo. Se vi accorgete che state perdendo la pazienza, perché può succedere, interrompete la sessione e riprovate in un altro momento. La prima cosa che bisogna stabilire è se il cane è interessato all’oggetto (disco), quindi, una volta che abbiamo ottenuto la sua attenzione, proviamo a lanciargli un Roller. In linea di massima un cane abituato a interagire e giocare con il proprietario quasi sicuramente sarà interessato al nuovo “arnese”, perché il vero divertimento per lui è fare qualcosa insieme a voi e compiacervi. Se manca un po’ di “relazione di gioco” all’inizio si farà un po’ più di fatica, ma questa può essere l’occasione giusta per iniziare a crearla e consolidarla.

Cosa fare se il cane non insegue o è intimorito dal disco?
Nella foto: Lucetta e Carson 

Ricordatevi che il roller va sempre lanciato dalla parte opposta in cui si trova il cane, deve vederlo partire e aver voglia di raggiungerlo (come se fosse una “preda” che scappa), quindi, se abbiamo il cane seduto di fronte a noi NON lanceremo alle sue spalle, ma lungo il suo orizzonte visivo. 

Cosa fare se il cane non insegue o è intimorito dal disco?
 
Fatto il primo lancio non vi resta che osservare l’atteggiamento del vostro peloso, in base a come si comporterà vi potrete regolare su come impostare il gioco, su cosa fare e cosa assolutamente non fare. Benché ogni cane sia diverso e chiaramente non tutti si comportano allo stesso modo, ci sono alcuni atteggiamenti indicativi che vi possono aiutare a capire meglio il vostro partner. Vediamone alcuni insieme:

Il CANE NON INSEGUE IL DISCO E SEMBRA INTIMORITO DALL’OGGETTO.

Il fatto che sia intimidito dal disco, può dipendere non tanto dall’oggetto in sé, ma da una caratteristica propria del singolo soggetto. Cani diffidenti o timidi possono reagire con sospetto a qualcosa di nuovo. In questo caso è consigliabile iniziare a farlo familiarizzare con il disco senza fare movimenti troppo bruschi. Lo appoggiate a terra al contrario (con la parte liscia appoggiata sul terreno) e spostatelo delicatamente per cercare di attirare la sua attenzione. Anche la vostra postura è importante! Stare in piedi e piegati verso il cane può essere interpretato dallo stesso come atteggiamento minaccioso ed essere motivo di ulteriore disagio, è preferibile stare in ginocchio per essere alla sua altezza (come nella foto sotto).

Cosa fare se il cane non insegue o è intimorito dal disco?
Foto di: Margy app 

Un altro trucchetto, per farlo avvicinare, è mettere un premietto all’interno del disco. Inizialmente vi accontenterete che il cane si avvicini al disco per prendere il premietto, successivamente metterete il premietto nel disco solo quando il cane si avvicinerà (o accennerà a farlo) spontaneamente. Quando il peloso avrà capito il gioco e si avvicinerà al disco senza nessuna esitazione, potrete provare a farglielo scivolare lontano di qualche metro. Anche in questo caso lo premierete (mettendo il premietto dentro il disco) solo quando raggiungerà il disco o comunque proverà a raggiungerlo. All’inizio non abbiate fretta e premiate anche solo l’intenzione del cane ad eseguire il comportamento desiderato, poi pian piano aumentate la difficoltà passando allo step successivo.

IL CANE E’ INCURIOSITO DAL DISCO MA NON LO RINCORRE.

Oppure lo rincorre per un po’, ma non sembra interessato ad afferrarlo con la bocca. In questo caso probabilmente bisogna rendergli l’oggetto un po’ più interessante e accattivante. Tenendo l’attrezzo in mano (senza lanciare) provate ad attirare la sua attenzione, muovendo il disco con movimenti rapidi e veloci, facendolo “strisciare” sul terreno. Probabilmente il 4zampe, incuriosito dal movimento proverà ad avvicinarlo. Quando tenterà di raggiungerlo fateglielo mancare due/tre volte, in modo che, il fatto di non riuscire a prenderlo, gli aumenti la voglia di acchiapparlo. Successivamente, per aumentare la dinamicità, potete provare a “scappare” via dal cane, sempre con il disco a vista e ad altezza “bocca”. Mi raccomando,tutte le volte che cercherà di prendere il disco con la bocca lodatelo e lasciateglielo.

Cosa fare se il cane non insegue o è intimorito dal disco?
Foto di: Roby Merli 

Lo scopo di questo lavoro è fare in modo che il soggetto abbia il desiderio di prendere il disco con la bocca sfruttando in parte la predazione attraverso il movimento e in parte cercando di aumentare la motivazione a farlo, rendendogli difficile prenderlo. Attenzione però! Quelli descritti sopra non sono lavori banali e sono da considerarsi delle indicazioni di massima perché ogni cane è diverso e il lavoro deve essere adattato al singolo soggetto. Quindi osservate il vostro cane e cercate di capire quando è il caso di accontentarsi di un piccolo successo o gli si può chiedergli qualcosina di più… ma sempre con il sorriso sulle labbra! Buon lavoro! 😉

Condividi.

Autore

avatar

Partner