In Inghilterra si tiene il World Agility Open Championships…

0
In inghilterra si tiene il World Agility Open Championships…
 
In Inghilterra si tiene il World Agility Open Championships e divampa tutto l’orgoglio cinofilo italiano!

Domenica 15 maggio si è concluso il WAO (World Agility Open) England 2016 (clikka il video) e possiamo tirare le somme. Una trasferta difficile per logistica e costi, portare in Inghilterra tutto il mondo dell’Agility ha messo in moto un enorme dispiego di forze!  L’Italia capitanata da Massimo Perla e dal supporto tecnico di Sally Jones (giudice inglese) ha portato 22 binomi italiani tra 4 categorie di altezza al garrese 300/400/525/650 mm. a giocarsi questo appuntamento mondiale. Ad ospitare la manifestazione un maneggio immerso nel verde dai contorni della tipica campagna inglese, l’Equestrian Manor Centre di Addingthon, che accoglie i visitatori in un viale mozzafiato tra immensi prati e bandiere dispiegate. In realtà una volta entrati nella struttura coperta con i due ring indoor (mentre il terzo campo era situato all’esterno), si rimane un po’ delusi.

In Inghilterra si tiene il World Agility Open Championships…
 
Le strutture predisposte per l’evento erano in sabbia silicea, gli spalti del Main Ring sono sembrati subito insufficienti… ma per fortuna la efficiente organizzazione del World Agility Open (che ha studiato perfettamente il timing delle competizioni), ha permesso al pubblico di non accalcarsi. Non eccezionale nemmeno la location degli innumerevoli camper situati su un terreno sterrato e soprattutto dove abbondavano “le tracce ” di presenza di cavalli… ma ora passiamo finalmente alle gara: due giorni di allenamento hanno permesso ai binomi di ambientarsi e di prendere confidenza con gli ostacoli leggermente differenti dai soliti. Il mondiale è iniziato venerdì con la prima giornata di gare molto impegnative, dove a farla da padrona sono stati i Games e le prime manche del Biathlon e del Pentathlon; il secondo giorno ci sono state le prove a squadre e la finale dei Games, mentre domenica sono stati proclamati i vincitori rispettivamente della Staffetta, dello Speedstakes, del Pentathlon e dell’Agility del categoria del Biathlon. L’Italia quest’anno si è dimostrata uno squadrone, i risultati parlano da soli:  due ori nel Biathlon 300 e 400 con i binomi  TonioloSwat e VillanoGolia… un argento nel Pentathlon con RossoAisha ed uno a squadre dove 12 binomi che si sono suddivisi le prove e hanno così ottenuto il secondo gradino del podio… un bronzo anche nei Games con Giraudi ed Eira, ma davvero innumerevoli i podi di manche.

In Inghilterra si tiene il World Agility Open Championships…
 
l’Italia ha davvero dimostrato di avere i numeri per partecipare a tutte le competizioni ad altissimi livelli! Concludo dicendo che il mondiale WAO ha reso fiera l’Italia cinofila, ancor di più, nominando in nostro Giuseppe Pinchetti, prossimo giudice straniero per l’evento 2017 che si terrà Olanda. Mentre gli ospitanti inglesi smontavano il tutto, la carovana del mondo a 6 zampe riprendeva aerei autostrade, tunnel subacquei e traghetti per fare rientro a casa. All’anno prossimo! Nel frattempo tutti i dettagli con le classifiche li potrete trovare su: WAO Championships            

Condividi.

Autore

avatar

Partner