La dote della vigilanza nel carattere del cane…

0

La dote della vigilanza nel carattere del cane...
 

La dote della vigilanza nel carattere del cane 1^ parte

La vigilanza è una delle doti che formano il carattere del cane ed è in stretta relazione con il concetto etologico di “territorio”. Essa è la capacità del cane di avvertire un potenziale pericolo per se stesso, per la sua dimora, per il suo proprietario. Si traduce in un atteggiamento di osservazione e attenzione ad ogni piccolo rumore o movimento che possa evidenziare la presenza di un intruso. Questa possibile minaccia sarà di conseguenza segnalata dall’animale attraverso l’abbaio e il ringhio. Spesso i comportamenti di marcatura s’identificano con il concetto di territorialità. La delimitazione dello spazio è, in realtà, un atto istintivo che avviene utilizzando l’urina, le feci e gli ormoni emanati attraverso il movimento deciso delle zampe posteriori. Il cane, in questo modo, localizza il territorio che considera di sua proprietà differenziando lo spazio ritenuto “primario” da quello considerato “secondario”. Il primo è il luogo in cui il cane dorme, mangia, partorisce, accudisce i cuccioli, e che difenderà con energia: l’accesso a questo territorio sarà ammesso solo a pochi “intimi”. Il secondo è un luogo un po’ meno importante ma sempre di sua proprietà. Il territorio circostante avrà funzione sessuale: una femmina al suo interno diverrà proprietà da difendere. L’interno dell’abitazione potrebbe essere ad esempio “dimora di primo grado” e il giardino della stessa casa fungere da “dimora di secondo grado”, se il cane è abituato a dormire all’interno. La cuccia del cane, lo spazio dedicato alla pappa, la porta d’ingresso di casa, è territorio di primaria importanza; il cortile, il prato nei pressi dell’abitazione, le vie circostanti, è territorio non essenziale per la sua sopravvivenza. Anche la vigilanza è una qualità naturale più o meno presente e assumere quindi dei valori, in stretta relazione alla tempra. Nella prossima news parleremo dei vari tipi di vigilanza e… tanto altro… a presto!

Condividi.

Autore

avatar

Partner