Quali sono i sintomi e le cause di un cane stressato?

0

Quali sono i sintomi e le cause di un cane stressato?
 

Quali sono i sintomi e le cause di un cane stressato?

La reazione fisiologica alla tensione nervosa, in risposta a fattori esterni scatenanti come l’ambiente, ricco di stimoli visivi, uditivi e olfattivi, percepiti attraverso gli organi sensoriali, possono essere fonte di stress per il cane. La reazione fisiologica ha l’importante funzione di preservare il soggetto, poiché questa, a volte, anticipa una sua eventuale fuga o combattimento per la sopravvivenza.

Quali sono i sintomi di un cane stressato?

  • Apatia eccessiva;
  • Bava alla bocca, ma anche vomito e diarrea;
  • Battito cardiaco accelerato e respirazione affannosa continua;
  • Coda abbassata;
  • Comportamenti distruttivi;
  • Comportamenti stereotipati (mordersi la coda di continuo a cerchio ad esempio);
  • Forfora, pelo opaco e continua caduta del pelo;
  • Leccamenti e mordicchiamenti costanti;
  • Nervosismo generale;
  • Occhi assenti o eccessivamente dilatati;
  • Orecchie appiattite all’indietro;
  • Posture di sottomissione;
  • Tremori;
  • Urinazioni frequenti;
  • Vocalizzi e abbai costanti.

Lo stress del cane può essere di sia tipo fisico che psichico. Entrambi riducono le sue capacità di apprendimento e qualche volta possono addirittura azzerarle, perché il soggetto non è ovviamente predisposto ad imparare in una tale situazione.

Quali sono i sintomi e le cause di un cane stressato?
 
Quali sono le cause di una reazione di stress da parte dell’organismo?

      1. Stress fisico:

  • Abbaio prolungato;
  • Carichi di lavoro addestrativo eccessivi;
  • Eccessivo gioco con altri cani o con palline;
  • Eccessivo movimento fisico, tipo passeggiate e corse prolungate;
  • Eccessiva preparazione atletica nel caso di cani sportivi.

      2. Stress psichico:

  • Ambiente sconosciuto;
  • Aggressioni da altri cani o umani;
  • Inutili attese per ottenere il pasto tanto desiderato;
  • Isolamento sociale;
  • Rumori violenti;
  • Scoppi improvvisi.

Quali sono i sintomi e le cause di un cane stressato?
 
In entrambi i casi ha una notevole importanza la dote del carattere, che aiuta il cane a sopportare con più facilità lo stimolo scatenante e cioè la tempra; sono altresì importanti le esperienze di vita che il soggetto ha vissuto insieme al padrone in fase di socializzazione e di conseguenza l’esposizione graduale e controllata del cane agli stimoli sconosciuti e all’ambiente. Mi piace ricordare che il nostro amico peloso è un essere vivente dotato di una grande sensibilità, non abituato alla vita caotica e rumorosa delle città e diversamente da quanto molti pensano non è per nulla una macchina impassibile e inalterabile: anche se dotati di forte carattere e soprattutto di tempra è normale ritrovarli qualche volta in uno stato confusionale e nervoso, derivante da una situazione ambientale stressante. Bisogna prestare attenzione e quindi comprendere lo stato emotivo del nostro amico peloso e aiutandolo a superare situazioni difficili attraverso le conoscenze cinofile e l’addestramento (di entrambi 🙂 ).

Condividi.

Autore

avatar

Partner