Giovedì scorso si è spenta a 63 anni Valeria Rossi…

0

Giovedì scorso si è spenta a 63 anni Valeria Rossi…
 

Giovedì scorso si è spenta a 63 anni Valeria Rossi un’icona della cinofilia italiana!

Ci sono cose che uno non vorrebbe mai scrivere… ma giovedì 26 maggio 2016 alle 12:15 si è spenta Valeria Rossi. Per chi non la conosceva Valeria ha scritto oltre 100 libri sui cani, è stata allevatrice per molti anni e poi successivamente è venuta da me, Davide e Stefania a Debù, conquistata da un progetto che contemplava il benessere del cane in primis, dove strattoni, collari elettrici e collari a punte non erano MAI considerati dei sistemi accettabili! Un progetto che ha la cinotecnica ed il rispetto del cane… come principi base; c’è solo quello, il resto non si considera, sia che si parli di meticci o di cani di razza, non esistono razze e non esistono non razze… esiste il rispetto dell’animale e la tecnica con la quale si interagisce con lui… esiste solo l’essere brave persone e comportarsi da tali, esiste solo essere professionisti seri… il resto è immondizia… ma sono cose che secondo me non andrebbero dette, alcune cose basta farle capire… a buon intenditore…. Con Valeria abbiamo visto i cani più disperati a Debù, ma anche cani di canile ad Avola (Sr) in Sicilia… ho capito con lei che l’utilizzo del collare a strozzo, non usato in modo coercitivo ma con tecnica poteva essere risolutivo, ho imparato che lo strumento dipende da come lo usi, ho imparato che anche il cane più sfortunato può e DEVE essere tirato fuori dalla sua condizione e… tocca all’uomo aiutarlo. L’uomo dopo aver fatto “usato” il cane impiegandolo in vergognosi combattimenti e a tristi abbandoni può e DEVE porvi rimedio. Con Valeria tutti noi che la seguivamo sul blog e di persona abbiamo capito che si doveva e poteva FARE! Se dovessi pensare a Valeria mentre lavora… me la immagino con “Tigrotta” del Canile, una lupoide con mille paure, una lupotta che come si dice in gergo “ha paura della sua stessa anima”… Valeria seduta per terra con Tigrotta al guinzaglio, Valeria che si commuove, Valeria che lavora; la stessa Valeria che scriveva su “tipresentoilcane” , Valeria che si incazzava per tutti i torti, Valeria che credeva in quello che faceva… e ancora… Valeria che veniva ad Avola gratuitamente perché era un grande progetto per provare a portare cinotecnica e cultura in un canile dove gli ultimi, cioè i cani di nessuno…. Valeria che rideva mentre mangiavamo pesce in riva al mare e raccontava i suoi mille aneddoti a me, a Davide ed alla signora Rosa nel ristorante di Marina… la Valeria umana, una donna come tante altre, con i suoi pregi ed i suoi difetti, ma unica e speciale! Valeria la storia delle cinofilia… la storia della comunicazione cinofila italiana.

Giovedì scorso si è spenta a 63 anni Valeria Rossi…
 
Valeria che dopo la morte di Paolo Villani ed il suo “fare un passo indietro”, lascia da soli i pochi grandi vecchi cinofili della grande scuola italiana; almeno per quanto mi riguarda lascia un vuoto incolmabile! La morte di Valeria segna un solco molto profondo nella cultura cinofila, era ed è una delle voci autorevoli e colte nel mondo cinofilo, Valeria era formatrice ENCI senza esserene addestratrice, formatore FCI, scrittrice, fondatrice di uno dei blog più letti in Europa che parlava di cani e di gatti… Valeria era ed è Valeria Rossi!  Valeria la chiamavo ragazza anche se era nata nel ’53… si è spenta a soli 63 anni dal quel male oscuro…. Valeria che chiamavamo “la vecchia”, lei ci rideva su e ci insultava un secondo dopo con la solita arguzia che ti faceva sentire amato e deriso. Dedico a Valeria Rossi: Annarella dei CSI, una canzone che piaceva a tutti e due e una strofa della quale avevamo parlato pochi giorni fa, quando sapeva che “il porco” ovverosia, come lo chiamava lei… il cancro la stava accompagnando dove tutte le bestiuzze non devono sopportare gli umani cattivi e corrotti…

Gli angeli tendono le ali quando i demoni smettono di volare; in culo ai demoni!

Tendi le ali e vola Ragazza…

Giovedì scorso si è spenta a 63 anni Valeria Rossi…
 
Ciao ragazza,  a presto, ora non sarai mai più sola… te l’ho detto giovedì… tu sai cosa voglio dire! Ieri non eri morta dentro a quella schifosa bara, eri lì… come al solito a prenderci in giro… ti voglio bene oggi e per sempre

Marco Anselmino

Condividi.

Autore

avatar

Partner