Lo Chickens Dog prende “zampa” nel torinese!

0

Lo Chickens Dog prende “zampa” nel torinese!
 

Lo Chickens Dog prende “zampa” nel torinese! Intervista ad uno dei più promettenti professionisti del settore…

Dopo aver stabilito quanto sia importante nella vita del nostro peloso un’attività che lo gratifichi e lo faccia scaricare” ed aver glorificato i successi dell’Agility, Disc Dog, Cerca, etc. (e sul principio dello Sheep Dog), ecco un altro modo creativo (e super-gratificante) per far fare attività al proprio peloso… in esclusiva nazionale abbiamo intervistato un protagonista assoluto di questa nuova ed interessante disciplina: Alf

Lo Chickens Dog prende “zampa” nel torinese!

 
Alf è un meticcio di ½ San Bernardo e ½ Bassotto (mmmh… c’è da chiedersi come hanno fatto i genitori… vabbè lasciamo perdere…) di quattro anni e sta diventando un autorevole interprete della… “disciplina”…

D: Allora Alf raccontaci qualcosa di te…

R: Mi chiamo Alf, arrivo dal canile (quello di Avola) o meglio… prima dai bidoni dell’immondizia e poi dal canile… all’epoca ero un po’ fobico… poco poco… ed avendo superato in buona parte (con chi si comporta bene con me… ovviamente) la paura degli umani, mio papà ha deciso che dopo il lavoro di ubbidienza, dovevo fare uno sport… credevo che fosse pazzo! Così da un po’ di tempo ci stiamo allenando in un nuova e bellissima attività, lo Chickens Dog… per ora sono il campione del mondo, non che gli avversari abbondino 🙂 , ma esserlo, devo dire che mi da una certa soddisfazione!

Lo Chickens Dog prende “zampa” nel torinese!

Un po’di stretching prima di iniziare…

D: Bene… raccontaci un po’ come funziona… ehm… lo Chickens Dog…

R: Le regole sono semplici: le galline escono dal pollaio, ma non possono superare l’erba e fare la cacca sul cemento…

D: Qual è la parte che preferisci di questa attività?

R: A me piace di più far rientrare le galline ed il gallo, li mi diverto davvero molto, le aggiro, il cerchio è sempre più stretto e loro… SONO DENTRO!!!  Ma il mio padrone vuole che faccia la guardia anche quando sono fuori e che le tengo unite, me lo dice sempre: “tieni vicine le galline” … ogni volta penso “che palle che sei 🙂 ” , per fortuna non sa leggermi nella mente… o forse si?

Lo Chickens Dog prende “zampa” nel torinese!

 
D: Quindi se ho capito bene alla fine sei un po’ guardiano, un po’ cacciatore e un po’ pastore… in quale delle tre categorie ti senti più a tuo agio?

R: Anche se non glie lo dico, mi piace fargli la guardia, stare fuori con loro e poi io alle galline voglio bene e se il gatto nero osa farsi vedere trova Super Alf pronto (tataaaaaaa…)! Chickens Dog è uno sport per duri! Difatti mi devo sempre attenere a queste complesse regole…

D: Bene Alf siamo arrivati alla fine… vuoi dire qualcosa a qualcuno, prima di lasciarci?

R: Ovviamente si… galline tutto ok, anche oggi il mio sporco lavoro l’ho fatto, non mi resta che fare una meritata siesta ed aspettare… la pappaaaaaaa 🙂  anche oggi… come ogni giorno ho nuovamente vinto il premio di campione del mondo di Chickens Dog… sono un mito!

Bene! Ringraziamo Alf per il tempo che ci ha dedicato e per l’amore e la serietà con il quale si applica in questa inusuale disciplina… che chissà… magari un giorno tra le campagne di qualche località, per davvero ospiterà qualche mondiale… per il momento comunque siamo felici anche dell’attività di un Campione del Mondo… in erba… a presto!

Condividi.

Autore

avatar

Partner