Nel rapporto cane uomo esiste la telepatia?

0

Nel rapporto cane uomo esiste la telepatia?
 

Nel rapporto cane uomo esiste la telepatia? Ohhh forse è solo empatia?

Alcuni giorni fa seguendo un blog mi sono imbattuto su un “corso di telepatia” con il proprio cane… il percorso prevedeva (diverse ore e molti soldi):

  • Entrare in contatto con il proprio cane
  • La telepatia
  • Applicare la telepatia
  • Telepatia con il cane defunto

Beh va bene tutto… io davvero credo nell’energia delle persone e degli animali, credo fortemente nel “empatia”… ma la telepatia? Quindi… se un binomio viene da me al campo, si fa svariate lezioni e un giorno magari quando chiama il suo cane perché sta rincorrendo un leprotto o perché dall’altra parte della strada ha visto un gatto, il cane torna indietro e non si fa spalmare sull’asfalto dalla prima macchina che passa è perchè si è lavorato in tal senso? O perchè il padrone del cane gli ha intimato di fermarsi con l’uso della telepatia? Visto che avevo dei dubbi a riguardo ho messo alla prova qualcuno che con la telepatia “ci campa” (non lo stesso telepata, ma un altro professionista) paragonandolo al vecchio addestramento. Così per ridere ho fatto incontrare Alf il mio meticcione con un suo stupendo cane. Prima scoperta… il mio torna al richiamo, il suo…. Vabbè capita 🙂 . A quel punto da non credente della telepatia ma dell’EMPATIA, ho previsto cosa avrebbe fatto il mio Alf alla vista di un oggetto che per lui richiama il premio. Mi è bastato andare vicino a dove prendo il portapremi (non il premio… ma solo il portapremi) che lui scodinzolasse, mi sono messo la giacca e come da previsione è andato alla porta, che sia capacità di previsione nel binomio o che sia empatia nulla cambia ma io la telepatia non l’ho usata… ci conosciamo, conosciamo le nostre abitudini ed i nostri gesti. Mi basta guardarlo e capisco se è allegro, se è triste o se sta male e lo stesso vale per Alf, ci conosciamo, tra noi c’è empatia, conosciamo le nostre energie ed i nostri stati d’animo non servono ne parole ne gesti. Controprova: chiedete al telepata di ordinare al suo cane, senza guardarlo e senza parlargli, di salire le scale ed abbaiare; la spiegazione della non possibilità di effettuare la prova è stata che con la telepatia ci si passa pensieri e sensazioni. A quel punto senza usare parole o gesti ho fatto venire Alf al piede ed in sequenza ha fatto seduto ,terra, “morto” (sdraiato a pancia in su) e nuovamente seduto; mi sono spostato di lato ed è tornato al piede…

ADDESTRAMENTO 3 – TELEPATIA 0

Ora tutti quelli che credono nella telepatia (giustamente ognuno è libero di credere a ciò che vuole… purché non danneggi altre persone) mi odieranno e daranno mille spiegazioni agli eventi sopracitati, forse avranno ragione… ma se ci fosse veramente qualcuno in grado di leggere nel cervello di altre persone o di animali e così fosse in grado di mandare messaggi senza usare parole o mezzi alternativi… verrebbe ingaggiato o sequestrato da qualsiasi servizio segreto, FBI, CIA, KGB… farebbero a gara per averlo! In verità quello scritto sopra mi fa ridere, lo trovo divertente, sono convinto che se qualcuno ci crede fa bene ad andare a questi seminari… lo penso davvero; ma la cosa che mi ha fatto imbufalire è quando lo “sfortunato” di turno a cui è morto il proprio cane, così disperato ed addolorato si fa mettere in un simil cerchio magico dove il telepata di turno lo fa parlare (tramite il telepata stesso,… ma guarda caso!) con il proprio cane morto! Beh truffa o non truffa non so a voi… ma a me questo fa imbufalire! A chiunque è morto un cane gli dico “Bobi si ricorda delle vostre passeggiate, dei vostri giochi, quando lo coccolavi, Bobi dice che ti vuole bene, Bobi dice di non piangere per lui” a quanti di voi a cui è morto un cane cambiando la parola Bobi con il nome del proprio cane si ritrovano in questo? Ognuno può vendere ciò che riesce se non è illegale, ma sfruttare il dolore altrui con una cosa che non è provabile scientificamente raccontando di essere in collegamento con una persona o con un animale che si è amato no questo no! Dai tutto ha un limite! Voi sarete perfetti per lui, con le vostre cicatrici e con i vostri dubbi, le vostre imperfezioni vi renderanno ancora più speciali, fate questo cammino di vita insieme. Essere vivi, stare bene, amarsi è un gran miracolo. Giocate con il vostro cane, fategli le coccole, portatelo fuori a passeggiare, curatelo, amatelo finché è in vita! Perché questo è quello che veramente conta!

Condividi.

Autore

avatar

Partner