Tanti auguri di nuovo anno da Consulpets!

0

Tanti auguri di nuovo anno da Consulpets!
 

Tanti auguri di nuovo anno da Consulpets!

Come sempre, il 31 di questo mese, sono di fronte al classico dilemma degli auguri di nuovo e fine anno… quello che trovo difficile è offrire un augurio sincero che non sfoci in una colossale banalità. Il fatto, è che penso che qualsiasi genere di pensiero rivolto a questo “importante” passaggio di consegna, dovrebbe offrire uno spunto di riflessione (ovviamente anche no, non è detto che si debba sempre fare molti ragionamenti) che non cada sempre nel: “ tanti auguri a te e famiglia, ti auguro tanta fortuna, che ti porti tanta buona sorte, che sia un grande anno pieno di soddisfazioni, etc.”… scusatemi e che cavolo non se ne può più… d’accordo qualcuno mi dirà, ma scusa che vuoi dire! Niente, a volte non dire sarebbe una bella scelta… magari convertendola con un gesto, magari non banale, magari vero e sentito. Il nuovo anno nella speranza e nella cultura delle persone “dovrebbe” (uso il condizionale ovviamente) essere un cambio, una nuova opportunità, un rito propiziatorio (poi il tutto varia da zona e zona del bel paese); poi nella realtà dei fatti chi stava bene prima “di solito” continua nel suo trend positivo e chi invece stava male, continua purtroppo nel suo trend negativo. La verità è che come sempre dipende tutto da noi, da quello che lasciamo o da quello che incominciamo, da quello che pensiamo di fare o no o da quello che spesso abbiamo la fortuna di poter fare, perché a volte, non sempre siamo nel pieno controllo della nostra vita e i condizionamenti in alcuni casi possono essere molti e pressanti. Alla fine credo, siamo un po’ tutti alla ricerca di calore, di un senso di appartenenza, di una giornata che ci faccia evadere per un attimo dai problemi, dagli impegni e magari dalla inesorabile routine… allora sull’onda di questo semplice ragionamento quello che mi sento di scrivere è che possiate trovare dentro di voi la forza di un cambiamento (se lo desiderate), che possiate trovare la forza di sopportare e superare quello che il vecchio anno vi ha lasciato in eredità, che possiate trovare la forza di non abbandonarvi alla delusione dei rapporti umani e che invece rafforziate quello che di buono siete riusciti a guadagnarvi con molti sacrifici. Il bel paese in realtà, io lo vedo come un tunnel che o ti arredi o dal quale esci. Il paese delle contraddizioni, il paese che ti regala problemi a non finire e che non vuole veramente risolverli, perché come si sa, i problemi portano soldi. Già i soldi, il problema sta sempre lì… ed per quello che quando ti fanno gli auguri di nuovo anno la maggior parte delle persone ti augura tanto benessere e tanta fortuna… raramente vedo scritto o detto: “ti auguro tanta salute”… come se avere una montagna di soldi o una vita ordinata e appagante ti possa mettere al riparo dalle malattie o dalle perdite e parlo di quelle affettive. Molti, io su tutti, non amano pensare al passato, perché va a muovere stati d’animo, va a toccare emozioni belle e brutte, va a graffiare quella piccola cassaforte che è dentro ognuno di noi e nel quale custodiamo, segreti, successi, delusioni, perdite e qualche rimpianto. Beh lasciarsi il passato alle spalle credo che sia una scelta pratica, ma non dobbiamo secondo me mai dimenticarci chi siamo e da dove veniamo (scusate la frase trita e ritrita), perché poi alla fine conta solo quello… chi veramente siamo e quello che possiamo fare per noi stessi e per gli altri. Ecco, questo è l’augurio che mi sento veramente di farvi a nome mio e del fantastico gruppo al quale ho l’onore di appartenere… alt! Qualcuno dirà scusa ma le bestiuzze? Che dire… delle bestiuzze parliamo ogni giorno, a nostro modo forse, magari non sempre in maniera condivisibile, ma loro sono sempre nei nostri cuori e fanno e faranno sempre parte delle nostre vite… che augurio vuoi che rivolga ad una creatura: unica, pulita, viva e onesta nell’animo, che riesce ad essere se stessa in maniera incorruttibile e spontanea… la creatura in questione è un esempio, è un modello da seguire… anzi mi correggo a loro un augurio lo voglio proprio fare: di avere dei padroni che non siano degli stronzi incalliti, dei menefreghisti, degli egoisti senza remore, delle brave persone che mettono al primo posto (ovviamente famiglia e figli compresi… scusate se parifico) il loro benessere e la loro integrità psicofisica, che abbiano al loro fianco delle persone degne della loro compagnia… TANTI AUGURI DI NUOVO ANNO (si spera) da Consulpets a tutti voi, lettori e non… 2 e 4zampe e non dimentico chi ama tutti gli animali in generale e che ci sta supportando da più di un anno credendo nel nostro progetto: Pellini caffè e Passione Animale… un abbraccio di cuore!

Giustiniano Bussola

Condividi.

Autore

avatar

Partner