All’Ippodromo di Vinovo uniti per una giusta causa…

0

All'Ippodromo di Vinovo uniti per una giusta causa...
 

All’Ippodromo di Vinovo uniti per una giusta causa finisce alla grande!

Domenica 8 maggio 2016 si è svolta all’Ippodromo di Vinovo (TO) una manifestazione per acquistare un cane guida per un ragazzo non vedente; lo sponsor della manifestazione era il Lions Club Torino Lagrange, capeggiati da Floreana DAlù, che ha raggruppato intorno a se il meglio dei professionisti piemontesi, che si occupano delle principali attività all’interno del grande circus cinofilo. Tra i partecipanti c’erano i cavalli (d’altronde… in un Ippodromo 🙂 ) che hanno corso sette emozionantissime gare (in realtà per anni sono stato molto critico verso l’ippica, ma dopo aver vissuto dal vivo questa esperienza, ho capito che almeno lì, i cavalli sono trattati con il massimo rispetto); a completare la manifestazione c’erano (con i vari rappresentanti): i cani, i Lions, Italian Club Breed Dog (con una stupenda expo cinofila alla quale hanno partecipato in grande numero: cuccioli, cani adulti, cani anziani e meticci), WKU, ARION, EtVoilà, BauLoft, HippoGroup e Debù.

All'Ippodromo di Vinovo uniti per una giusta causa...
 
Per tutto il pomeriggio i bambini presenti hanno potuto andare sui pony. Tra gli ospiti d’onore Piggy un maialino vietnamita che ha passeggiato al guinzaglio tra Malinois e Bulldog.

All'Ippodromo di Vinovo uniti per una giusta causa...
 
Le cose che mi hanno più colpito sono state: il grande clima d’amicizia e di collaborazione, i tanti cani degli ospiti, la qualità dell’expo e l’ambiente familiare delle scuderie (incredibile ma le scuderie di Vinovo sono piene di cani amati e curati dai dipendenti e dai fantini). Un altro obbiettivo primario (come anticipato nell’introduzione) era quello di raccogliere fondi per poter acquistare ed assegnare un cane guida per un ragazzo non vedente… alla notizia ho provato una certa soddisfazione… ed in quel momento eravamo un gruppo di amici felici… come dei bambini la mattina di Natale. Quando l’amore per gli animali diventa strumento per aiutare gli umani e viceversa (è il ciclo che si chiude come nello lo Yin e lo Yang) penso all’unione perfetta! Domenica è stata la dimostrazione che si può, anzi si dovrebbe, collaborare tutti insieme. Ha aperto la giornata il Nose Work che ha visto partecipare la bassotta Elvira, di piccola taglia, ma grande campionessa, condotta da Veronica Hofmann e poi il soddisfacente secondo posto conquistato all’expo da Isotta di Placido Ranch.

All'Ippodromo di Vinovo uniti per una giusta causa...
 
Durante l’expo a dar vita alla manifestazione si sono alternate delle prove di Agility e Rally O, nel pomeriggio invece dimostrazioni di Obbedience, Condotta, Ricerca e Morso.  La giornata è stata chiusa dagli Attacchi che hanno emozionato il pubblico presente con protagonisti Davide Cardia ed il suo stupendo Pastore Tedesco Dantes, che in pochi minuti (i tempi tra una corsa e l’altra sono strettissimi) ha dovuto portare tutto il set dei vari esercizi di Utilità e Difesa.

All'Ippodromo di Vinovo uniti per una giusta causa...
 
Ad ogni associazione presente è stata intitolata una gara, la nostra era la penultima , poco prima era arrivata la notizia dell’assegnazione del cane guida di cui si parlava prima, così nella foto di rito eravamo davvero, “più felici”, tanto che mi è sembrato normale che ci si abbracciasse tutti ed abbracciare a mia volta la conduttrice radio 🙂 e tv Elisabetta Buffo, il fantino e gli altri presenti sul podio.

All'Ippodromo di Vinovo uniti per una giusta causa...
 
Mi sembra strano non parlare o scrivere di recuperi comportamentali, di cani di canile e di volontariato… ma sono così felice che non potevo non farlo…

Condividi.

Autore

avatar

Partner