Quali conseguenze porta l’utilizzo del marsupio per il cane?

0

Quali conseguenze porta l’utilizzo del marsupio per il cane?
 

Quali conseguenze porta l’utilizzo del marsupio per il cane? Lo stiamo davvero aiutando o come spesso accade è un nostro vezzo?

Ogni giorno navigando nel magico mondo di internet ci si imbatte in ogni genere di rivoluzionario accessorio destinato al mondo del pet… il punto è capire cosa è realmente utile, a cosa si può tranquillamente rinunciare e cosa dal punto di vista tecnico è particolarmente scorretto per la biologia o salute della nostra bestiuzza. Qualche giorno fa sono incappato in un confronto tenuto in un blog e l’argomento principe era il marsupio per cani. Questo oggetto come per la maggior parte, è recentemente diventato “famoso” grazie alla pubblicità proposta dalla tv dove il grimaldello è la tenerezza che trasferisce il cagnetto di turno… peccato che non spieghi che quella particolare posizione tenuta dal cane non sia molto corretta… anzi…. Tornando alla sopracitata  discussione, si disquisiva amabilmente sul fatto che anche se le proprietarie, in maggioranza donne, venissero derise per l’utilizzo di questo accessorio, non se ne facessero un cruccio, poichè il loro “bambino” in quella posizione si dimostrava felice e lo dimostrava il fatto che il pelosetto si girasse spesso per leccarle.  Pur non avendo visto il cane in questione (che non è un bambino) presumo, che i bacini riservati all’inconsapevole signora, fossero esclusivamente segnali di stress e richieste di aiuto quali: ti prego fammi scendere! Fammi fare il cane! Penso che aldilà del fatto che un cucciolo (ovviamente post vaccinazioni) dovrebbe come è risaputo vivere delle esperienze quotidiane a terra (annusare, capire, socializzare, et.) non ci si renda conto di quanto siamo a volte dannosi per i nostri giovani amici! Credo che siamo sempre noi a condizionarli e molte volte siamo più attenti alle mode o alla “praticità” che alle loro reali necessità.

Quali conseguenze porta l’utilizzo del marsupio per il cane?

Come osserverete nella foto qui di fianco, il cane è appeso come un salame (la posizione dentro al marsupio è innaturale) e l’imbragatura crea una pressione sotto le articolazioni (zona molto delicata) delle gambe anteriori del patatino (ve lo ricordate l’articolo sulla pettorina?), crea una forte pressione alle anche (che per un cane in prima crescita,  3 – 16 mesi,  potrebbe riservare problemi) e potrebbe essere dannosa per la spina dorsale, che pur essendo molto resistente, non è fatta per subire la pressione dalla coda verso il collo, ma è fatta per sopportare trazioni o pressioni esattamente dal lato opposto! Per capirsi,  serve (a parte che per la ovvia biologia) per tenere una preda con i denti, sorreggere il peso del corpo e/o per sopportare trazioni (la preda che prova a divincolarsi) esattamente dal lato opposto alla coda. Appurato che strutturalmente questa cosa non fa bene al cane, ora andiamo ad analizzare l’utilizzo di questi strumenti sotto l’aspetto etologico e comportamentale:

  • Il cane si esprime attraverso la postura del corpo… dovreste domandarvi quindi come fate a capire il cane se non potete osservarlo in azione, inoltre imprigionarlo dentro un “sacco” non fa altro che obbligarlo a non potersi sfogare… dai domandatemi ancora perché il cane si sfoga a casa!
  • Il cane deve avere la sensazione di potersi difendere o di scappare da eventuali aggressori, in quella posizione si sente totalmente indifeso.
  • Il cane in quella posizione dominante (e sentendosi forte per via del contatto con noi), si potrebbe sentire autorizzato ad inviare “segnali di guerra” manifestandoli attraverso il ringhio e l’abbaio. Questo potrebbe far sì che a vostro discapito, il cane soggetto a quel tipo di “attenzioni” se libero potrebbe aggredirvi, creando nel vostro peloso problemi comportamentali che vanno dalla paura all’aggressività ingiustificata, oltre che alla perdita di fiducia nella loro figura di riferimento: voi!
  • Al cane piace correre e giocare con i suoi simili, perché dobbiamo impedirglielo?
  • A lui piace fare il detective… annusare per terra e scoprire chi è passato, così facendo gli impediamo questa stupenda attività.
  • Correre e camminare è importante per la fase digestiva, per lo sviluppo fisico, psicomotorio e psicologico, oltre che facendolo con noi diventa un momento di fondamentale condivisione del binomio.

Ora che abbiamo spiegato i più evidenti disagi che si possono creare nel nostro adorato 4zampe causati dalla mancanza di movimento, vediamo invece quali sono dei motivi sensati, per utilizzare strumenti per il trasporto nella vita quotidiana del nostro cane. In realtà dal mio punto di vista, le motivazioni per lo più possono essere legale a delle particolari disabilità, ma possono esserci anche altri motivi quali:

  • Cani malati, con problematiche legate alle articolazioni o all’ingestione.
  • A cani che hanno subito degli interventi chirurgici alle articolazioni che necessitano comunque di poter deambulare per i normali bisogni quotidiani.
  • Cani con delle articolazioni delicate.
  • Ad una passeggiata impegnativa, tipo un sentiero ripido in montagna o in altri luoghi disagiati .
  • Ad un cucciolo che si stanca facilmente per via della sua conformazione fisica.
  • Se il cucciolo è privo ancora di tutti i vaccini.

Se si verifica questa eventualità e non potete o volete lasciare il vostro amico a casa, usate sempre un carrellino o un passeggino che sia comodo e sicuro, ma soprattutto che non vada ad incidere sull’esoscheletro e la muscolatura del cane.

Quali conseguenze porta l’utilizzo del marsupio per il cane?

 
Spero, con questa news anche se non super completa, di avervi fornito degli spunti per comprendere quali siano i risvolti di alcune nostre decisioni e che sia chiaro a tutti che l’esigenza primaria è suggerire, assecondare e aiutare il nostro cane in azioni per lui fondamentali alla fine della formazione del suo carattere, del suo corpo e del fondamentale bisogno di affrontare e superare determinate esperienze… spero si capisca che avere un cervello evoluto (teoricamente il nostro) serva a farlo funzionare e a domandarsi: serve davvero questo al mio super amico? Lo sto davvero aiutando? Marzullatevi!!!!

Condividi.

Autore

avatar

Partner