Un cane mezzo morto, sodomizzato e trascinato da un’auto!

0

Un cane mezzo morto, sodomizzato e trascinato da un’auto!
 

Un cane mezzo morto, sodomizzato e trascinato da un’auto! Un cane di nome Speed, la corsa contro il tempo dei volontari…

Forse ho già scritto tutto nel titolo o forse no, è la solita storia di zooerastia o di “semplici” mostruosi maltrattamenti di un uomo, che sicuramente uomo non si può chiamare!

13 giugno 2016, Cerignola, Speed viene salvato e portato in uno dei canili del Sud, a Cerignola, il canile di Cerignola tempo fa è stato sequestrato ed affidato al sindaco che a sua volta ha dato la gestione a Gli Amici Di Balto ed a Dalla Parte di Floppy due associazioni super toste, che cercano in tutti i modi di porre rimedio ad una situazione catastrofica. Il canile di Cerignola è uno di quei posti che sarebbero fatti per tutelare gli animali vaganti o bisognosi, ma che si trasformano troppo spesso in vere e proprie sovraffollate prigioni a vita. Speed con l’aiuto delle associazioni viene curato nello spirito e nel corpo (la diagnosi del veterinario è: zampe posteriori dilaniate, perdita delle falangi e l’ano disastrato con chiara diagnosi di sodomia).

Un cane mezzo morto, sodomizzato e trascinato da un’auto!
 
Lo spirito di Speed per fortuna è rimasto quello di un cane buono e fiducioso. Il carattere di Speed lo aiuta a superare cure lunghe e spesso molto dolorose, anche se nulla potrai mai essere doloroso come le azioni del mostro umano che si è approfittato di lui fino in fondo!

Qui di seguito i filmati che sono stati effettuati al povero cane una volta ricoverato al canile, si consiglia la visione solo a chi è davvero forte di cuore…

https://www.facebook.com/Dallapartedifloppy/videos/1753015128274203/

https://www.facebook.com/Dallapartedifloppy/videos/1747618275480555/

Oltre un mese fa sento Chiara, una delle mitiche volontarie che si sono occupate di Speed, la storia ovviamente mi conquista per la sua crudeltà, ma ancor di più per la speranza legata alla storia stessa. Una famiglia in provincia di Torino, composta da: mamma, papà, due gemellini, un Bullmastiff di 70 kg, una Cavalier King Charles recuperata in autostrada, un bassottoide, un maialino indiano ed un cavallo.

Un cane mezzo morto, sodomizzato e trascinato da un’auto!
 
Questa famiglia decide di interessarsi a lui, l’ultimo degli ultimi. Si parte con il preaffido, con mille suggerimenti, con l’osservare il branco interspecifico della famiglia adottante ed arriva finalmente il 13 agosto 2016, Speed trova un passaggio da Cerignola a Tortona e con Matteo un mio caro amico e collega addestratore partiamo alle 4.30 am…. In questi giorni io e Matteo ci siamo fatti mille domande e ci siamo posti molti dubbi, ma di sicuro in molti dei momenti liberi li abbiamo passati a pensare a Speed. Vederlo scendere, fare pochi passi incerti dopo una notte di viaggio, appoggiarsi a Matteo, fare la pipì, risalire a fatica sulla nostra macchina ed addormentarsi sul sedile, ci ha fatto venire un brivido che ci ha lasciati silenti. È arrivata l’ultima parte del viaggio verso il Canavese e verso la sua nuova famiglia. “Speed ora sei al sicuro, dormi pure”. Appena arrivati facciamo scendere Speed e ci incamminiamo tra prati e vigne aspettando l’arrivo di Touch, l’enorme Bullmastiff maschio. Speed dimostra subito le sue capacità nel mandare messaggi calmanti mediante la postura, Touch lo invita al gioco ed è così che dopo neanche mezz’ora i due diventano amici, a quel punto torniamo verso la nuova casa di Speed.

Un cane mezzo morto, sodomizzato e trascinato da un’auto!
 
La velocità non è tutt’ora la caratteristica principale del povero Speed, che fatica a camminare, visto che la zampa posteriore sinistra è completamente dilaniata ed ha perso tutte le dita, la posteriore destra invece è ancora fasciata e come potrete vedere dai video sopra la guarigione completa è ancora difficile! Entrati in casa ci aspetta Pimpa, la Cavalier King Charles, che gli si appiccica addosso e gli offre il miglior benvenuto possibile… subito dopo arrivano i due gemellini umani ed andiamo a conoscere la casa, il giardino, il recinto dei cavalli e lui, il nostro Speed è FELICE!!! Affrontiamo ancora insieme la divisione delle risorse facendo scomparire per ora tutti i giochi e facendoli mangiare e bere. Quella che subito sembrava un’opera impossibile ora è realtà! Speed ha una casa <3

Qui di seguito, i video dell’incontro tra Speed e la sua nuova famiglia… per sempre!

https://www.youtube.com/watch?v=HIaqMBSK62k

https://www.youtube.com/watch?v=9TMAV5L9ShI

Condividi.

Autore

avatar

Partner